Brit Style

Più che un loadout, una mentalità!

SOG SIX

Softair a Treviso e Venezia
Grinta, rispetto, spirito di gruppo

Dal 2012...

…SOG SIX, play steady.
Ultime attività
Torneo di beneficenza Santa Muerte – 26 maggio

Torneo di beneficenza Santa Muerte – 26 maggio

Giornata intensa per i SOG SIX, gli amici della XIII Compagnia Condor Softair e la SOG mobile, al torneo di beneficenza SANTA MUERTE. Ingaggi, caldo pesante ed incursioni in automobile! I nostri complimenti agli organizzatori, i sempre operativi Iron Guardians!

leggi tutto
Gioca con noi!

Scopri i SOG SIX

Dal 2012 softair a Treviso e Venezia

Prova con noi

Vieni a provare e scopri come iscriverti

Contattaci

Usa il modulo per ulteriori informazioni
FAQ SOFTAIR
Risposte alle domande più comuni
E' pericoloso?

Come tutte le discipline sportive, anche il softair può essere pericoloso per chi lo pratica  se non vengono rispettate le regole e le precauzioni necessarie. Un’adeguata protezione per gli occhi ed un paio di scarpe robuste riducono drasticamente le situazioni a rischio.  Se aggiungiamo il buonsenso del singolo giocatore, una cosa alla quale nei SOG SIX teniamo molto,  possiamo dire che è un’attività praticabile in tutta sicurezza. I pallini, se sparati da distanza ravvicinata, possono fare male, per questo nei SOG SIX utilizziamo una regola di base detta “dei cinque metri” sotto ai quali (indicativamente) non si spara all’avversario ma si grida FERMO!

E' un'attività violenta?

La risposta è una sola: NO. Nel softair è categoricamente esclusa qualsiasi forma di contatto fisico e di violenza. Le persone con attitudine alla violenza, gli esaltati e i fanatici sono i primi ad essere allontanati. Il softair è una disciplina ludico- sportiva praticata all’aria aperta,  che insegna lo spirito di squadra al pari di tante altre. Insegna il rispetto per l’avversario e fa dell’onestà individuale il cardine del gioco, in quanto è il giocatore stesso a doversi dichiarare quando viene colpito.

Le vostre "armi" sono legali?
I giocatori di softair in Italia utilizzano repliche giocattolo (definite dalla legge “strumenti”) che assomigliano sorprendentemente alle armi. Ma l’analogia si ferma qui. Le repliche (o ASG) per tipologia dei materiali utilizzati, struttura e funzionamento non possono essere equiparate alle armi e nemmeno venire trasformate in esse. Sono giocattoli molto realistici, di potenza limitata per legge (0.99 Joule di potenza), liberamente vendibili ai maggiori di 16 anni.
Dove si gioca?

Di norma ogni club dispone di uno o più campi da gioco. Le tipologie sono infinite, ma si possono raggruppare in due macro-categorie: boschivo ed “urbano”. Come si può intuire, nei campi boschivi prevale la vegetazione, mentre i campi “urbani” sono caratterizzati da edifici più o meno complessi. Inutile dire che questi ultimi sono ambitissimi (oltre che rarissimi) per la varietà di gioco e l’adrenalina che mettono in moto. Nel mezzo ci sono tutte le varianti e combinazioni delle due tipologie. Alcuni club hanno campi boschivi con uno o più edifici da utilizzare, altri hanno campi urbani con qualche parte di vegetazione. Con l’aumento del numero dei club in italia sono sempre di più quelli che non dispongono di un’area dove giocare. In quel caso si rimedia con le giocate in trasferta. Arrivare a disporre di un campo da gioco in Italia richiede tempo, impegno ed anche un po’ di fortuna, perchè è abbastanza difficile trovare proprietari disposti a concedere sulla fiducia il proprio terreno/struttura ad un gruppo di “scalmanati in mimetica”. Qui entra in gioco la serietà, l’organizzazione e la regolarità in termini di legge dell’Associazione Sportiva Dilettantistica.

E' faticoso?

Partiamo dal presupposto che qualisiasi attività in movimento è faticosa se non si è allenati. Il softair è mediamente faticoso se praticato su terreno collinare o montano. In pianura è decisamente alla portata di tutti. Capita talvolta di giocare con temperature “fastidiose” specialmente in estate o inverno inoltrati. Se le condizioni climatiche diventano estreme si può rimandare un allenamento. Spesso però il disagio non si sente nemmeno perchè l’adrenalina prende il sopravvento, e a fine giornata il divertimento supera di gran lunga tutto il resto. La parte più dura è uscire dal letto la domenica mattina presto (specialmente in inverno)… Esistono tornei che prevedono il percorrere lunghe distanze, o il giocare ininterrottamente per 12/48 ore. In quei casi, non c’è caldo, freddo, pioggia che tenga, sono cose che si mettono in conto durante la pianificazione, e si prendono misure adeguate in anticipo. Si tratta comunque di eventi a cui si accede dopo aver fatto un po’ di esperienza e dopo aver acquisito confidenza con le tecniche di gioco, affiatamento con i compagni di squadra ed un equipaggiamento adatto. Solitamente è il Direttivo dell’associazione che da il via libera per quesrti eventi ai soci che ritiene preparati ed equipaggiati a dovere. Partecipare ad eventi di questo tipo da molte soddisfazioni e fortifica in particolar modo lo spirito di gruppo. Il primo torneo o la prima “notturna” non si scordano mai!

Chi può praticarlo?

Nei SOG SIX l’unico requisito formale per l’iscrizione è la maggiore età. Viene richiesto un certificato medico di sana e robusta costituzione per la pratica di attività sportiva non agonistica. Per il resto chiunque abbia voglia di contribuire alla crescita dell’Associazione è il benvenuto. A quelli che vorrebbero iscriversi per diventare “spescialfors”, consigliamo questo link.

Perchè la guerra vi piace così tanto?

Questa è una delle domande più frequenti che ci sentiamo rivolgere da chi non conosce il softair. Tra i praticanti questa attività difficilmente si troverà qualche fanatico “della guerra” .  Il softair è si simulazione militare, ma è privo di qualsiasi componente violenta. E’ tattica, strategia, pianificazione, altruismo, spirito di gruppo e condivisione di esperienze spesso impegnative, quasi sempre divertenti. La componente “militaresca” è intrinseca nella tipologia di gioco e moltissimi praticanti sono appassionati di armi, tecnologie ed equipaggiamenti militari. Ma è una passione, non un’aspirazione. Ancora una volta nulla a che vedere con la violenza. Se le guerre fossero come il softair invece che al cimitero si finirebbe a tavola…

Quanto costa?

Uniformi, buffetteria ed accessori utilizzati nei SOG SIX sono di provenienza originale inglese, e sono tra i più economici sul mercato del surplus militare, oltre che estremamente durevoli e ben fatti. Non è raro che  costino metà, se non un terzo di altre tipologie o marche. Chi invece è disposto a spendere trova di tutto e di più. Un discorso a parte va fatto per la replica del fucile (ASG). Contrariamente al resto dell’equipaggiamento qui la regola dell’economicità va a scontrarsi con la questione affidabilità. E’ preferibile risparmiare ed avere un’ASG con problemi a ripetizione o spendere un po’ di più ed acquistare un prodotto affidabile? Dopo tutto si tratta dello “strumento di lavoro” principale… I prezzi per un’ASG affidabile vanno dai circa 150 euro in su. Comunque sia, per la giornata di prova i SOG SIX forniscono tutto il necessario, quindi le eventuali spese sono un problema da valutare dopo l’iscrizione. Per iniziare basta un’ASG, un paio di scarponi, gli occhiali protettivi e tanta voglia di divertirsi! Visita la nostra sezione equipaggiamento per una panoramica completa.

Se siamo riusciti a toglierti dubbi su “cosa” facciamo, non ti resta che venire a vedere “come” lo facciamo… Clicca qui per contattarci!
I nostri contatti
Utilizza i riferimenti qui sotto per entrare in contatto con i SOG SIX.
346 222 6108

steady [ˈstɛdɪ]

(not wobbling: gen) fermo, stabile; (regular: improvement) costante; (:voice, gaze) sicuro;
(:nerves) saldo; (reliable: person, character) serio; (non excitable) controllato, posato.

Associazione Sportiva Dilettantistica SOG SIX
- Playing
steady since 2012 -
Registro ASD CONI
C. F. 92034930260
Mobile 346.2226108